Insalata di tarassaco con uova e speck

PER 4 PERSONE

INGREDIENTI
250 g di tarassaco (dente di Leone)
4 uova
2 cucchiai di olio di girasole
200 g speck (pancetta), tagliato a striscioline
125 ml aceto di vino rosso
Sale q.b.
Pepe q.b.

PREPARAZIONE
Cuocere le uova sode, sgusciarle e tagliarle in sei fette uguali. Lavare il tarassaco, asciugarlo e condirlo con sale e pepe. Scaldare l’olio nella padella, farci rosolare lo speck finché non sarà bello croccante e infine aggiungere l’aceto di vino rosso.
Distribuire il tarassaco sul piatto. Cospargere le uova e lo speck e condire con gocce di aceto.

VINO CONSIGLIATO
Alto Adige Valle Isarco Sylvaner

Ravioli neri e gialli con ripieno alla coda di rospo e rucola su ragĂą di verdure

PER 4 PERSONE

PER LA PASTA BIANCA
100 g di farina bianca
100 g  di farina di grano duro
2 uova
2 cucchiai di olio d`oliva extra vergine
Sale q.b.

PER LA PASTA NERA
100 g di farina bianca
100 g di farina di grano duro
2 cucchiai di olio d`oliva extra vergine
Sale q.b.
1 bustina di nero di seppia

PER IL RIPIENO
200 g di coda di rospo
100 g di rucola, cotta e tagliata fine
1 cucchiaino di prezzemolo, tritato fine
1 cucchiaino di aneto, tagliato fine
½ spicchio di aglio, tritato fine
Sale q.b.
Pepe q.b.

PER IL RAGĂ™ DI VERDURE
240 g di peperoni (rossi, verdi e gialli), tagliati a dadini
80 g di sedano rapa, tagliato a dadini
1 porro, tagliato a dadini
80 g di zucchine tagliate a dadini
400 ml panna fresca
500 ml di vino bianco
Sale q.b.

DA SERVIRE
Aneto

PREPARAZIONE
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Dare ai due impasti una forma di palla, coprirli con la pellicola trasparente e farli riposare per un’ora.

Pulire il pesce e spellarlo, togliere la spina centrale e tagliare la carne a dadini. Mescolare con rucola, prezzemolo, aneto ed aglio. Salare e aggiungere pepe. Riprendere i due impasti e stendere a mano per formarne dei cerchi di 5 cm (diametro). Disporre un pò di ripieno sulla parte superiore del cerchio e bagnare il bordo con dell`acqua. Chiudere dunque il raviolo e passare ai bordi con le dita. Cuocere in acqua salata per 7 minuti.
Sbollentare le verdure in acqua salata e tuffare dunque in acqua ghiacciata.Fare bollire la panna con il vino bianco fino a riduzione della metĂ . Aggiungere i dadini di verdure, far saltare le verdure e continuare la cottura per 2 minuti.

Disporre le verdure sul piatto, guarnire con i ravioli e dell`aneto. Servire il piatto.

VINO CONSIGLIATO
Alto Adige Valle Isarco Riesling Praepositus

Capretto al forno con asparagi verdi e bianchi

PER 4 PERSONE

PER IL CAPRETTO
2 kg di capretto (con osso)
Sale q.b.
Pepe dal mulino q.b.
2 spicchi d’aglio, tritati finemente
1 rametto di rosmarino, finemente tritato
4 cucchiai di olio di girasole
125 ml di vino bianco secco
125 ml di brodo di carne
125 ml di salsa fondo bruno
1 cucchiaio di burro

PER GLI ASPARAGI
12 gambi di asparagi verdi
12 gambi di asparagi bianchi
5 g di zucchero
Succo di limone
10 g di burro
Sale q.b.

PREPARAZIONE
Dividere il capretto in pezzi di circa 7 cm. Salare, pepare e strofinare con aglio e rosmarino. Riscaldare l’olio di girasole in una padella. Far rosolare la carne e cuocere circa 45 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi. Deglassare con vino bianco e aggiungere il brodo di carne e la salsa fondo bruno. Togliere la carne e tenerla in caldo. Far bollire la salsa fino alla consistenza desiderata e aggiungere il burro. Passare la salsa attraverso un setaccio fine.
Tagliare le estremitĂ  legnose degli asparagi verdi, pelare gli asparagi bianchi. Far bollire l’acqua salata con zucchero, una goccia di succo di limone, metĂ  del burro e vino bianco. Cuocere gli asparagi al dente per circa 18 minuti. Togliere e far saltare brevemente nel burro rimanente.
Disporre la carne sui piatti e versarvi sopra la salsa. Accanto su ogni piatto disponete 3 gambi di asparagi verdi e 3 di asparagi bianchi.

VINO CONSIGLIATO
Alto Adige Lagrein Riserva Praepositus

Semifreddo di miele d'acacia con salsa di frutti di bosco

PER 4 PERSONE

PER IL SEMIFREDDO
2 uova
3 tuorli d’uovo
80 g di zucchero
100 g di miele di acacia
300 ml di panna fresca

PER LA SALSA DI FRUTTI DI BOSCO
400 g di frutti di bosco misti
4 cucchiai di zucchero a velo
1 limone, succo
un po’ di Grand Marnier o di brandy al lampone

DA SERVIRE
frutti di bosco misti
Melissa

PREPARAZIONE
Montare le uova, i tuorli d’uovo e lo zucchero a bagnomaria fino a renderli spumosi. Sbattere il composto su acqua ghiacciata fino a quando non si raffredda e aggiungere il miele. Incorporare delicatamente la panna montata, servendosi di una frusta. Versare la miscela in uno stampo rivestito con pellicola trasparente, lisciare e picchiettare leggermente per evitare la formazione di bolle d’aria. Lasciare congelare in freezer per almeno 4 ore.
Frullare i frutti di bosco con zucchero a velo, succo di limone e Grand Marnier in un mixer e passare al setaccio fine.
Togliere il semifreddo dallo stampo e tagliare a fette. Disporre su piatti con la salsa di frutti e frutti di bosco. Guarnire con melissa.

VINO CONSIGLIATO
Alto Adige Valle Isarco Kerner Passito

Facebook