Tra Budapest e New York. I tesori perduti di Novacella

Mostra temporanea, museo abbaziale di Novacella, 17 luglio – 31 ottobre 2021

Sono stati sottratti o venduti, ma ora stanno tornando al loro luogo d’origine sotto forma di cortometraggi e pannelli espositivi: sin dall’epoca della dominazione bavarese in Tirolo intorno al 1810, innumerevoli beni d’interesse artistico culturale dell’Abbazia di Novacella sono andati ad arricchire musei e collezioni in diverse parti del mondo. Molti beni di notevole rilievo, tra cui dipinti su tavola d’epoca tardogotica, sculture barocche in avorio, manoscritti e vecchi libri a stampa, si trovano ancora oggi a Monaco di Baviera e Innsbruck. Altri oggetti giunsero persino in Ungheria e negli Stati Uniti. Nell’ambito dell’anno museale dell’Euregio 2021, all’insegna del motto “trasporto, transito, mobilità”, il museo abbaziale presenta una rappresentativa selezione dei “tesori perduti di Novacella” raccontandone la mutevole e travagliata storia.